Mohamed Salah, l'ala destra classe '92 del Liverpool e dell'Egitto, rischia di saltare quantomeno le prime due partite del Mondiale contro l'Uruguay e i padroni di casa della Russia. Ciò che lo indispone è l'infortunio alla spalla rimediato nella finale di Champions League dello scorso 26 maggio in un contrasto con il difensore madrileno Sergio Ramos.
Attualmente il giocatore si trova in Spagna per sottoporsi a un percorso riabilitativo: questo dovrebbe farlo ritornare a giocare non prima di tre o quattro settimane dall'infortunio secondo Ruben Pons, un fisioterapista del Liverpool.

Sezione: FIFA World Cup Russia 2018 / Data: Gio 31 maggio 2018 alle 16:00
Autore: Emanuele Calligaris
vedi letture
Print