esclusive

ESCLUSIVA TU – Canciani: “Annullamento della stagione decisione sofferta. Per due anni club d’Eccellenza non potranno essere ripescati in D”

ESCLUSIVA TU – Canciani: “Annullamento della stagione decisione sofferta. Per due anni club d’Eccellenza non potranno essere ripescati in D”

Stagione definitivamente annullata in Friuli Venezia Giulia per quanto riguarda il mondo dei dilettanti. Per fare un punto della situazione, abbiamo sentito in esclusiva ai nostri microfoni il presidente del Comitato Regionale del Fvg, Ermes...

Jessy Specogna

Stagione definitivamente annullata in Friuli Venezia Giulia per quanto riguarda il mondo dei dilettanti. Per fare un punto della situazione, abbiamo sentito in esclusiva ai nostri microfoni il presidente del Comitato Regionale del Fvg, Ermes Canciani.

Se lo stop delle categorie dalla Promozione alla Terza era scontato, come si è arrivati all'annullamento della stagione in Eccellenza? 

"La decisione è maturata domenica mattina in seguito ad un incontro che ho organizzato con i presidenti delle società di Eccellenza. Su 20 club si sono presentati in 19 e 17 hanno manifestato la volontà di non riprendere. Le due società che erano per la ripresa poi si sono accodate e abbiamo ottenuto l'unanimità. Ieri in occasione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ho portato a Roma questa decisione. Una decisione sofferta. Solamente noi e l'Umbria, dove però la stagione non era mai iniziata, abbiamo optato per fermarci. Essendo stata annullata la stagione, confermo che non ci saranno retrocessioni a livello nazionale mentre, per quanto riguarda la nostra situazione, non avranno luogo nemmeno promozioni in Serie D. Per due anni, inoltre, stando a quanto deciso dalla LND, i club della nostra Eccellenza non potranno avere accesso al ripescaggio in Serie D."

C'è il rischio che la prossima Eccellenza possa essere a 21 squadre in caso di retrocessione di una delle corregionali dalla D oppure si opterà per un cambio di format?

"Al momento il format non può essere discusso. L'eventuale retrocessa dalla Serie D si andrebbe ad aggiungere al roster che avrebbe dovuto concludere la stagione 2020/21. Ovviamente, ci auguriamo che le corregionali in D riescano a mantenere tutte la categoria."

Per la prossima stagione, che si spera possa partire a settembre, sono attese novità?

"La novità riguarderà la Seconda categoria, alla quale verranno accorpate le formazioni di Terza. L'obiettivo è salvaguare il movimento nella sua interezza, ristrutturando le basi della piramide per poi procedere in quella che è la riforma dei campionati alla quale stiamo lavorando. Allargheremo il numero di squadre ed andremo a comporre i gironi in base al criterio della vicinanza, in maniera tale da potere guadagnare sia in spettacolarità, con la presenza di molti derby, che in termini di incasso. Solo per fare un esempio, è ovvio che un'eventuale Muggia-Triestina Victory avrebbe molti più spettatori di un Muggia-Mariano. "

Per quanto riguarda il settore giovanile invece? 

"Per quanto concerne il settore giovanile è stato deciso l'annullamento di tutte le competizioni, sia a livello nazionale che regionale, dai Juniores ai giovanissimi. Sono consentiti gli allenamenti solamente in forma individuale."