calciomercato

Domani giornata chiave per il mercato bianconero

Sarà un lunedì davvero bollente in casa Udinese. Due gli affari che nella giornata di domani dovrebbero essere portati a termine. Il primo è quella di Fernando Llorente. Trattativa condotta in prima...

Stefano Pontoni

Sarà un lunedì davvero bollente in casa Udinese. Due gli affari che nella giornata di domani dovrebbero essere portati a termine. Il primo è quella di Fernando Llorente. Trattativa condotta in prima persona da Gino Pozzo e accordo totale trovato con il Napoli. Lo spagnolo è in arrivo a Udine: visite mediche di rito e poi l'annuncio.

Poi si passerà alla cessione di Lasagna. L'agente Pastorello e il Verona fanno sapere che ormai è tutto fatto, il direttore tecnico bianconero Pierpaolo Marino, al contrario, getta acqua sul fuoco. Tutto ruoterebbe attorno ad alcuni dettagli da limare legati ai bonus ma la trattativa ormai sembra essere ben indirizzata. La volontà del giocatore e del suo entourage è quella di vestire la maglia scaligera e da Londra sembra essere arrivata il benestare. A meno di clamorosi colpi di scena e ripensamenti l'attaccante classe '92 lascerà Udine.

Ma non ci si fermerà qui. L'Udinese è al lavoro anche su altri nomi per rinforzare il reparto d'attacco. Si proverà fino alla fine a vincerà la concorrenza per Lammers, il grande obiettivo del mercato di gennaio. Sullo sfondo altri nomi, come quelli di Diaw e Scamacca. In uscita ci potrebbe essere anche Nestorovski, in cerca di un club che gli possa garantire una maglia da titolare.