calcio femminile

Tavagnacco in cerca del riscatto contro il Brescia

Tavagnacco in cerca del riscatto contro il Brescia

Il Tavagnacco, dopo la prima sconfitta stagionale a Bari, vuole rialzarsi subito in una sfida dal sapore di alta classifica

Stefano Pontoni

Arriva il Brescia in Friuli. Il Tavagnacco affronterà le rondinelle domenica alle 14.30 in una partita che non è decisiva, ma importante. Basta guardare la classifica per rendersene conto dato che le lombarde si trovano al terzo posto dietro alla capolista Pink Bari e al Chievo Verona. Le gialloblù, invece, stanno inseguendo e sono più indietro complice la gara in meno disputata contro la Roma che verrà recuperata mercoledì 10. Tre partite in una settimana quindi per Tuttino e compagne; un tour de force che si concluderà domenica 14 in Sardegna sul campo della Sassari Torres. In virtù di questa serie di incontri ravvicinati, ci sarà bisogno del contributo di tutte le ragazze. Sarà determinante la forza del gruppo dato che inevitabilmente ci saranno delle rotazioni per dosare al meglio le energie. Concentrarsi su una sfida alla volta per raccogliere più punti possibile è l’ordine di mister Rossi. Testa quindi solo ed esclusivamente a chi ci si troverà di fronte questo weekend.

Precedenti recenti. Nella passata stagione il Brescia si è dimostrato un brutto cliente; nell’ottobre 2020 costrinse al primo ko del campionato il Tavagnacco allora allenato da Chiara Orlando. Fu un colpo di testa di Galbiati su calcio d’angolo dopo un minuto a decidere il match. Attenzione quindi alle palle inattive dove le bresciane hanno dimostrato di saper fare male. A nulla valse il forcing finale gialloblù, non arrivò il pari specialmente a causa dell’imprecisione sotto porta. Nella gara di ritorno a Brescia le friulane si rivendicarono imponendosi 2-1 con una doppietta di Zuliani che proprio in questo periodo sta recuperando da alcuni problemi fisici e a Bari ha fatto il suo esordio stagionale.

Riscatto. In spogliatoio ci è voluto del tempo per digerire la sconfitta rimediata in Puglia. Le ragazze quindi dovranno mettere in campo la voglia di riscattare un risultato che tra l’altro non è stato giusto per quanto visto in campo. Il Tavagnacco, infatti, avrebbe meritato un pareggio. Dopo essere andate sotto nel punteggio, la squadra ha reagito al meglio. L’auspicio è che resti lontana quella sfortuna che lo scorso weekend ha determinato l’autorete di Veritti. In apertura di ripresa quell’episodio, oltre a decidere la gara, ha cambiato i piani tattici di Rossi e della squadra che aveva contenuto abbastanza bene un avversario pericoloso. Tutto fa esperienza, l’unica soluzione che rimane è lavorare e girare pagina. A cominciare dalla gara contro il Brescia.

tutte le notizie di