La UEB Gesteco Cividale ha affrontato oggi un secondo, intenso scrimmage contro Tigers Cesena sempre nella splendida cornice della Bella Italia Arena, all’interno dell’EFA Village di Lignano Sabbiadoro, partner del progetto UEB.

La formazione di coach Di Lorenzo è squadra fisica, con alcune eccellenti individualità quali Marini ed il figlio d’arte Dell’Agnello. L'inizio di Cividale è però positivo, fino al 16-10 quando la formazione di Stefano Pillastrini perde il ritmo, subisce undici punti di parziale e non trova più con la stessa facilità schemi d’attacco, corsa e aggressività in difesa.

La gara continua equilibrata, ma si ha sempre più netta l’impressione che nelle gambe e soprattutto nella testa dei ducali ci siano le fatiche della gara di ieri. Impennata nel quarto finale, unico vinto dalla formazione cividalese, quando anche Cesena inizia a patire la fatica.

Al roster di Pilla mancava stasera Riccardo Truccolo, tenuto precauzionalmente a riposo; entrano in campo tutti gli altri effettivi ad eccezione di Matteo Minisini e Pietro Agostini.

Per puro dato statistico, Cesena vince nel combinato disposto dei quattro periodi di scrimmage (punteggio azzerato ad ogni inizio di periodo) per 70-66.

Ora una settimana di lavoro prima dell’esordio, attesissimo, di sabato sera quando al PalaGesteco arriva Senigallia.

Sezione: Basket / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 00:10
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print