Vittoria per l'U15 bianconera

L’Under 15 dell’Apu Old Wild West Udine conquista il titolo regionale Eccellenza

L’Under 15 dell’Apu Old Wild West Udine conquista il titolo regionale Eccellenza

Dopo il successo dell’Under 20, anche l’Under 15 dell’Apu Old Wild West Udine ha trionfato nel campionato regionale Eccellenza di categoria.

Stefano Pontoni

Dopo il successo dell’Under 20, anche l’Under 15 dell’Apu Old Wild West Udine ha trionfato nel campionato regionale Eccellenza di categoria.I ragazzi di Andrea Zucca, infatti, si sono imposti ieri per 75-62 al PalaBenedetti di via Marangoni contro Zoppola nell’ultima gara della fase a orologio, chiudendo appunto la stagione al primo posto.

“Sono molto soddisfatto di questo gruppo – le parole di coach Zucca -. Nello scorso campionato, interrotto a causa del Covid-19, avevamo inanellato una striscia di 14 vittorie su 14 gare giocate, quindi le aspettative erano alte. Dopo un anno di sosta, abbiamo disputato un campionato in due mesi contro le prime quattro. Di fatto, quindi, ogni gara è stata una finale. Abbiamo avuto alti e bassi, è stato un work in progress continuo, durante il quale siamo stati in grado di capire quello che ci serviva per migliorare. La svolta è arrivata un mese fa a Trieste, contro l’Azzurra, quando ci siamo trovati sotto di 14 punti all’intervallo e nella seconda parte della gara abbiamo avuto una grandissima reazione. Nei ragazzi probabilmente è scattato qualcosa che ha poi consentito loro di finire la stagione in crescendo, con quattro vittorie consecutive di cui tre a Trieste. Prospettive? Il gruppo c’è e ha dimostrato di poter fare bene, ripartiamo da qui”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Responsabile tecnico del Settore giovanile dell’Apu OWW Udine Andrea Paderni: “Questo successo certifica i grandi miglioramenti centrati da questo gruppo, tecnicamente, individualmente e soprattutto come spirito e come gioco di squadra. Tutti i ragazzi sono migliorati e hanno dato un contributo importante. Grandissimi complimenti allo staff tecnico, a coach Andrea Zucca, al suo vice Gianluca Pagnano e al preparatore fisico Pietro Rigutti. La cosa bella di un campionato giovanile è osservare la crescita dei ragazzi ed è bellissimo quando i ragazzi diventano realmente una squadra, giocando insieme e portando ognuno il proprio contributo. I miglioramenti sono stati evidenti, dopo una prima fase particolarmente combattuta, nella seconda i nostri ragazzi hanno sempre vinto, dimostrando di essere cresciuti molto. Come ha sottolineato il Direttore tecnico dell’Area sportiva Alberto Martelossi, in una gara decisiva come quella di ieri, i ragazzi si sono mossi come un unico corpo, come fa una vera squadra. Archiviamo questo successo e ora pensiamo al futuro”.

tutte le notizie di