Il podio tanto atteso di fine stagione regolare è arrivato nel girone Nord di serie A2 femminile: Akronos Moncalieri prima, Parking Graf Crema seconda e Delser Crich Lbs Udine terza, come previsto. I recuperi del primo maggio delineano le teste di serie dei play-off promozione, al via da metà maggio. La Libertas Basket school del presidente Leonardo De Biase centra un altro piazzamento storico per la società fondata nel giugno 2013 dopo la finale di coppa Italia, persa a Brescia contro Crema che la vince da quattro anni di fila e per la quale le “delserine” si erano qualificate da capolista a fine andata. Coach Alberto Matassini, artefice dell'annata da squadra rivelazione di un gruppo ricostruito attorno a giocatrici del territorio – a eccezione dell'ala nazionale slovena Tina Cvijanovic e dell'ala-pivot bresciana Marta Scarsi – e a sei under dal 1999 al 2004 assieme ad altrettante senior (metà del 1995 e metà del 1998), aspetta ancora di conoscere l'avversaria nei quarti di finale nei play-off che sarà la sesta classificata a fine stagione regolare, con il vantaggio del fattore campo in favore di capitan Eva da Pozzo e compagne nel primo turno.

Moncalieri (Penz e Berrad 11 punti a testa; Trehub 10 rimbalzi) acciuffa in volata il primo posto con il brivido nel recupero dell'ottava di ritorno: sotto per 19-33 con l'Alperia Bc Bolzano (Nasraoui 11 e Fall 10 punti; Cristelo Alves 11 rimbalzi), la squadra piemontese recupera sino al 48-43 al 40' decisivo per la pole in griglia play-off. E' vanificata così per il primo posto, ma decisiva per il secondo a spese della Delser la vittoria nel recupero della dodicesima di ritorno per 72-57 di Crema (Giulia Gatti 18, Rizzi 12, Dobrowolska 11 e Pappalardo 10 punti) sul fanalino di coda Fanola San Martino di Lupari (Beraldo 15, Amabiglia 13, Peserico 11+10 rimbalzi e Pini 10) sempre con solo sette giocatrici a referto, già retrocesso matematicamente e direttamente in B. Le udinesi chiudono a 42 punti come le cremasche, ma sono terze per lo 0-2 nei confronti diretti con le lombarde fra andata e ritorno in stagione regolare. Grande equilibrio nell'altro recupero della dodicesima di ritorno Autosped Castelnuovo Scrivia (Madonna 16, Bonvecchio 15, Pavia 11 e Valentina Gatti 10 punti, le ultime due ritrovate; Podrug 10 rimbalzi)-Il Ponte casa d'aste Sanga Milano (Toffali 16, Beretta 13 e Cicic 12; Meroni 11 rimbalzi) finita 69-60 al supplementare dopo il 57-57 al 40'.

Questo risultato relega settime le meneghine a fine stagione regolare e, quindi, non affronteranno Udine nei quarti dei play-off bensì Crema seconda, mentre a Moncalieri capolista toccherà Sarcedo ottava. Passa senza problemi per 44-83 l'As Vicenza (Villaruel 17, Mioni 14 in 9 minuti e Monaco 12 punti; Gobbo 13 rimbalzi) sul campo della sempre rimaneggiata Blackiron-Rentpoint.it Carugate (Colognesi 10), penultima e destinata ai play-out, nel recupero della decima di ritorno. Questa vittoria ridisegna le tre posizioni, ancora provvisorie, alle spalle del podio finale. Ci sono tre squadre appaiate a quota 30: Vicenza appunto che al momento è quarta, Castelnuovo quinta e la Drain by Ecodem Alpo sesta, la quale ha una partita in meno da recuperare rispetto a beriche e piemontesi che ne hanno due. Castelnuovo domani sarà a Mantova e mercoledì a Sarcedo, Vicenza martedì a San Martino di Lupari e venerdì a Villafranca di Verona nello scontro diretto con l'Alpo per il recupero della dodicesima di ritorno, in cui parte dal +12 (74-62) all'andata. E' lì, con ogni probabilità, che si deciderà il piazzamento al sesto posto attualmente detenuto dalle veronesi, che quindi al momento sarebbero le avversarie della Delser nei quarti di finale dei play-off.

Nella classifica marcatrici di A2 la play-guardia “delserina” Antonia Peresson resta in testa con 383  punti totali e 15,3 di media a partita, sempre davanti a Federica Iannucci della Schiavon Ponzano Veneto con 381, ma alla media di 18,1 a gara perché ha chiuso anzitempo la stagione. Susanna Toffali del Sanga è salita sul podio con 380 (15,2) con i 16 segnati nel suo ultimo recupero del primo maggio. L'ala Cvijanovic della Delser è scivolata settima con 333 (13,3).

Questa è la classiffica del girone Nord di A2 femminile aggiornata dopo i recuperi del primo maggio: Akronos Moncalieri 44 punti; Parking Graf Crema e Delser Crich Udine 42; As Vicenza**, Autosped Castelnuovo Scrivia** e Drain by Ecodem Alpo* 30; Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano 28; Basket Sarcedo* 24; Basket 2000 San Giorgio MantovAgricoltura* 20; Alperia Bc Bolzano*, Edelweiss Albino* e Schiavon Ponzano 16; Blackiron-rentpoint.it Carugate* 10, Lupe San Martino di Lupari** 4 (*una partita in meno, **due partite in meno).

Sezione: Basket / Data: Dom 02 maggio 2021 alle 14:47
Autore: Valerio Morelli
Vedi letture
Print