Coppa italiana U18

Coppa italiana U18, trionfa Basket Costa Masnaga

Coppa italiana U18, trionfa Basket Costa Masnaga

Si chiude la settimana della Coppa italiana U18 femminile. A tronfiare è la squadra che si è dimostrata più forte, Costa Masnaga.

Valerio Morelli

Basket Costa Masnaga (Lecco), come da pronostico, ha vinto la Coppa italiana under 18 di basket femminile battendo in finale per 94-52 (26-15, 50-32, 74-43) la Fanola Lupebasket San Martino di Lupari (Padova) nella prima edizione che si è chiusa ieri al palasport Benedetti di Udine per l'organizzazione della locale Libertas Basket school. Terza si è piazzata proprio la Lbs del presidente Leonardo De Biase che nella finale di consolazione ha superato per 69-44 (23-15, 41-19, 53-30) il Brixia Basket (Brescia) e archivia con soddisfazione l'unica manifestazione di rilievo nazionale, sia in campo femminile sia in quello maschile, patrocinata Fip in quest'annata Covid.

In finale il Basket Costa, che aveva vinto per 111-61 contro l'I Have a Team Ragusa e per 102-29 sulla Pallacanestro Torino Young Moncalieri nel girone di qualificazione e per 100-53 sul Basket Roma nei quarti di finale, non tocca di nuovo quota cento contro le “lupe”, anche se la squadra che ha sùbito meno punti dalle imbattute lombarde resta Udine che in semifinale aveva perso per 83-46. Eleonora Villa, vincitrice della gara di tiro da tre punti venerdì, è stata la top scorer delle lecchesi con 21 punti, 19 per Cristina Osazuwa, 15 per Vittoria Allievi in doppia doppia con 11 rimbalzi, 11 per Matilde Villa più 9 assist. Tra le patavine hanno chiuso in doppia cifra nei punti Veronica Antonello con 12 e Matilde Pini con 11 in doppia doppia con altrettanti rimbalzi.

Nella finalina non c'è stata storia per l'assenza nel Brixia della sua miglior giocatrice Carlotta Zanardi, anche se nella Libertas Basket school manca dalla prima giornata Laura Medeot infortunatasi contro l'Edelweiss Ororosa Albino (Bergamo). Fra le udinesi top scorer è stata Vittoria Blasigh con 13 punti frutto di un 2 su 6 al tiro da due e 3 su 7 da tre, specialità quest'ultima in cui è stata finalista contro Eleonora Villa venerdì, oltre a 5 assist. Valentina Braida ha chiuso con 21 di valutazione per 12 punti, 6 rimbalzi, una stoppata data, 2 recuperi e 4 assist, ma ancora di più ha meritato (23) Sophia Ugiagbe soprattutto per la sua presenza sotto canestro con 15 rimbalzi (10 in difesa e 5 in attacco) e tre stoppate date più 7 punti; in doppia cifra nei punti anche Milena Buttazoni con 10. Fra le bresciane 15 punti per Ramona Tomasoni e 10 per Michela Pinardi.

Con questo terzo posto in Coppa italiana under 18 femminile, che fa il paio con la finale di coppa Italia di serie A2 femminile a cui ha portato la Delser Crich sconfitta solo da Crema che la vince da quattro anni di fila, coach Alberto Matassini si congeda dalla Libertas Basket school e approda alla Polisportiva Galli San Giovanni Valdarno (Arezzo). A Udine lo rimpiazza Massimo Riga.        

tutte le notizie di