basket

Apu batte Monferrato per 71-55. Le PAGELLE.

Apu batte Monferrato per 71-55. Le PAGELLE.

L’Apu vince 71-55 dominando il match. Un’accelerazione clamorosa, poi una buona amministrazione del match e spazio anche per chi in questo pre-campionato ha giocato di meno. I tifosi del Carnera promuovono la squadra con una...

Valentino Riva

L'Apu vince 71-55 dominando il match. Un'accelerazione clamorosa, poi una buona amministrazione del match e spazio anche per chi in questo pre-campionato ha giocato di meno. I tifosi del Carnera promuovono la squadra con una standing-ovation.

8,5 Cappelletti. Immarcabile a dir poco. Semina il panico ad inizio partita, incanalando il match verso felici prospettive per l'Apu. Penetrazioni e tiri da fuori mortiferi. 16 punti e 5 assist in 24' 33''. WHITE CHOCOLATE.

6,5 Italiano. Si inventa dei canestri davvero inaspettati per 7 punti complessivi. Gioca di meno quest'oggi e non ha tempo per entrare definitivamente in partita.

8 Pellegrino. Il gran momento di Pellegrino continua. È l'anima sotto canestro. Entra di meno nei giochi offensivi, ma mezzo punto in più lo diamo più che volentieri per la grande costanza che sta mantenendo Ciccio in questo inizio di stagione. 10 rimbalzi (5 offensivi, 5 difensivi). A GIANT!

7 Lautier-Ogunleye. Gioca diligentemente e non forza quasi mai. Se c'è pressing passa la palla e gioca con i compagni. Quando c'è spazio sa convertire. I tiri dalla media invece sputati più volte per un 3/7 dal campo complessivo.

6,5 Nobile. Sta addosso con efficacia a Fabio Valentini, uno degli osservati speciali di giornata. La freddezza nei tiri liberi e nei tiri dal campo (0/3, considerando anche i tiri aperti che ha avuto) è da migliorare. Alcune penetrazioni fermate fallosamente dalla difesa invece promosse!

8 Giuri. 15 punti personali 5/9 dal campo. Altra prova maiuscola, nel finale un po' abbassa il ritmo, ma...INECCEPIBILE.

6,5 Esposito. Gioca 15' 25'', la sua prova è a tratti confusionaria in attacco, forse un po' imprecisa in difesa. Buoni gli spunti offensivi personali, che non sempre vanno a segno (2/7 dal campo), ma sono di buon pregio. Siamo sulla strada giusta.

7,5 Antonutti. Guida carismatica di Udine. I compagni lo seguono ed il Capitano sa gestire bene il ritmo partita, in base alle necessità del match: sa accelerare quando il fuoco è caldo, sa rallentare quando si deve amministrare il match e non rischiare attacchi in transizione avversari. Buona anche l'efficienza 5/8 dal campo e i 12 punti realizzati. LEADER EMOTIVO.

5,5 Walters. Mancano i punti, ma la sua difesa sotto canestro è veramente solida, Okeke è stato tamponato in modo decisivo. Un punto in meno per il fallo tecnico commesso per proteste sul +20 della propria squadra. Più che inammissibile, soprattutto in un'ottica di lungo termine in cui i momenti di difficoltà arriveranno.

6,5 Ebeling. Coach Boniciolli gli offre minuti preziosi per entrare in ritmo. L'ala italiana risponde con una buona prova: i suoi rientri e le sue chiusure difensive sono un esempio della sua buona volontà e prestanza fisica. Segna una tripla, buone vibes di crescita.

Spazio anche per Pieri e Azzano (s.v.).