Micalich: "Ho visto la mentalità giusta ma guai a esaltarsi troppo presto"

08.09.2019 21:56 di Francesco Paissan   Vedi letture
Micalich: "Ho visto la mentalità giusta ma guai a esaltarsi troppo presto"

Con queste parole il GM Micalich ha commentato la gara di questa sera contro Ferrara, con un pensierino anche a quella che sarà la sfida di mercoledì contro Mantova:  "Ho visto una squadra che lavora benissimo in settimana e con un allenatore che fa un lavoro meticoloso con uno staff all’altezza, al di là della vittoria. Proprio l’allenatore, vedo che è uno che non ha paura, che guarda oltre e quindi dobbiamo avere fiducia. Ho visto una squadra pronta, che non deve esaltarsi così come non doveva deprimersi una settimana fa dopo le due sconfitte di Lignano. Abbiamo vinto la partita che dovevamo vincere, senza tre giocatori perché Jerkovic non è in grado di giocare per una botta al ginocchio, Cortese per il fianco e Penna per la caviglia ma questo non è un problema. Ho visto la mentalità giusta e avanti così.

Adesso andiamo avanti una partita per volta. Chiaro che, come società, noi chiederemo all’allenatore di vincere tutte le partite ma bisogna anche essere obiettivi, sereni, posati e ragionare sul medio e lungo periodo. Noi puntiamo a fare bene in campionato, poi noi siamo una società ambiziosa con un allenatore ambizioso e quindi proviamo a vincere. I calcoli lasciamoli alla fine, andiamo a Mantova per vincere".