Apu Udine, Augustin Fabi: "Orgoglioso di giocare in una piazza così importante. Sono qui per crescere, darò il massimo"

28.08.2019 21:44 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Apu Udine, Augustin Fabi: "Orgoglioso di giocare in una piazza così importante. Sono qui per crescere, darò il massimo"

Augustin Fabi è un altro dei volti nuovi dell'Apu Udine. L'argentino arriva in bianconero per continuare il suo percorso di crescita e per dare un contributo importante alla squadra.

"Udine è una piazza molto importante, dopo diversi anni tra Treviso e Reggio Calabria volevo fortemente giocare in questa squadra. Sono qui per crescere come giocatore. Mi auguro che possiamo fare un campionato importante. La voglia di far bene è tanta, le somme ovviamente le tireremo a fine campionato. Ho trovato un gruppo unito, c'è stata molta disponibilità di tutti. Il gruppo è fondamentale per raggiungere, penso però che ci siano tutti i fattori per far sì che ci unione tra tutti noi. Il campionato sarà lungo e servirà l'apporto di tutti".

Qual è l'obiettivo della nuova Apu?

"Tutti noi vogliamo fare un campionato importante. Non sarà facile perché troveremo avversari tosti, ora è presto per dire dove arriveremo ma sono sicuro che possiamo arrivare fino in fondo. Siamo una squadra che ha ampi margini di crescita. Dal punto di vista personale spero di poter aiutare i miei compagni a raggiungere gli obiettivi che ci porremo lungo la stagione".

Che messaggio vuoi lanciare ai tuoi nuovi tifosi?

"Che daremo il massimo, cercando di vincere ogni partita. Sono sicuro che ci sosteranno anche nei momenti più difficili. Sono convinto comunque che questa squadra creerà un bel legame con la città e farà sì che i tifosi si sentano rappresentati".

Vieni da un campionato straordinario a Latina, cosa cambierà quest'anno?

"Sono consapevole che il mio ruolo, anche dal punto di vista realizzativo, sarà diverso rispetto all'anno scorso. Quando uno vuole fare un passo in più in carriera è necessario che si metta anche al servizio dei compagni. Udine per me rappresenta una sfida, avrò un ruolo che in passato non ho mai avuto e ciò mi motiva per migliorare ancora come giocatore. Se voglio avere un minutaggio importante devo crescere ancora".

Trovi