Martelossi: "Questa sconfitta è una lezione per noi"

24.02.2019 15:00 di Francesco Paissan   Vedi letture
Martelossi: "Questa sconfitta è una lezione per noi"

Questo il commento nel post-gara contro Roseto di Alberto Martelossi, coach dell'Apu Gsa, uscita sconfitta dalla trasferta di oggi:

"Per prima cosa complimenti a Roseto che tra la prima fase di campionato e la seconda è migliorata di più. Il commento della partita va diviso in due sezioni, la prima è che noi non abbiamo fatto con convinzione delle cose che avevamo preparato, anche se è difficile preparare una partita di questa intensità. Abbiamo comunque spiegato che tipo di partita andavamo ad affrontare. Prova ne è il modo con cui abbiamo subito i primi canestri, subendo il tiro da tre di Pierich e i rimbalzi offensivi, due punti sui quali avevamo lavorato. Non siamo stati continui offensivamente per esempio quando ci siamo intestarditi in troppi spazi ristretti quando invece quelle volte in cui siamo riusciti ad aprire il campo e a prendere dei tiri aperti e abbiamo fatto la pallacanestro che andava fatta contro Roseto. Non siamo stati perfetti nell’esecuzione del nostro piano gara. Nella seconda analisi della partita però devo dire che abbiamo anche avuto molti tiri aperti che abbiamo sbagliato, tiri che spesso segniamo con giocatori deputati e dedicati. E’ chiaro che la partita poteva avere un altro volto se noi non avessimo sbagliato questo. Ovviamente ci sta, a maggior ragione in trasferta dove è più complicato essere perfetti sotto questo punto di vista. Il rammarico è questo, anche quando abbiamo ripreso la gara nel terzo quarto e abbiamo avuto le occasioni per riprendere in mano la gara, ecco è lì che abbiamo sbagliato i nostri tiri. Dobbiamo andare avanti e proseguire a lavorare sapendo che potrà andare anche peggio ma spesso anche meglio a livello di percentuali. Concludo dicendo che, come avevo detto ai miei giocatori prima della gara, questa partita sarebbe stata una vittoria per noi sia che avessimo vinto, sia che se avessimo perso perché avremmo preso una bella lezione, in senso buono, per capire di cosa avremmo avuto bisogno per giocare le prossime partite e prenderci i punti che ci servono per andare ai playoff e andando anche a lavorare sulla determinazione che poi dovremo avere una volta arrivati ai playoff".