Apu Gsa, Martelossi in conferenza stampa: "L'importante era non sottovalutare Cento, direi che ci siamo riusciti"

17.02.2019 20:20 di Francesco Paissan   Vedi letture
Apu Gsa, Martelossi in conferenza stampa: "L'importante era non sottovalutare Cento, direi che ci siamo riusciti"

Queste le parole in conferenza stampa di Alberto Martelossi, allenatore dell'Apu Gsa vincente sul campo di Cento:

"L’analisi di questa gara va divisa in due perché da una parte ci sono i meriti nostri, che sono notevoli, ma devo dire che già nei giorni precedenti mi sono accorto che avevamo il giusto atteggiamento, che sapevamo di non dover sottovalutare questa partita. Ho appena detto ai ragazzi che questa vittoria che ora vale due punti, ottenuti contro la squadra ultima in classifica, potrà valere, dal punto di vista della mentalità, molto di più a fine stagione e solo allora ce ne accorgeremo. Parallelamente posso dire però che abbiamo cercato di sfruttare non tanto il momento negativo di Cento, una squadra che è cambiata radicalmente nell’ultimo mese e mezzo e che ha aggiunto due giocatori nuovi nell’ultima settimana. Nemmeno mago Merlino potrebbe fare giocare con compattezza una squadra con dei giocatori così nuovi e reduci da esperienze così diverse. Ciononostante, i guizzi di Taylor sono già stati importanti, così come i canestri di Taflaj, giocatore che un po' abbiamo sottovalutato e un po' abbiamo battezzato. Io avevo anche detto alla squadra, forse un po' presuntuosamente, che Cento questa partita non la poteva vincere con i soli tanti giocatori nuovi. La differenza stava in quello che saremmo riusciti a fare e a non far fare ai giocatori che hanno iniziato la stagione. L’importante era proprio non sottovalutare gli altri giocatori e in questo credo che il nostro lavoro sia stato perfetto".