APU GSA, Cavina: "L'abbiamo spuntata sui rimbalzi e li abbiamo lasciati a 59; abbiamo meritato la vittoria"

19.11.2018 12:00 di Emanuele Calligaris Twitter:    Vedi letture
Fonte: Apu Gsa Udine (Facebook)
APU GSA, Cavina: "L'abbiamo spuntata sui rimbalzi e li abbiamo lasciati a 59; abbiamo meritato la vittoria"

Demis Cavina, coach dell'APU GSA, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo la gara di ieri tra APU GSA Udine e Roseto Sharks, terminata 76-59: "Mi ricordo dopo Imola e dopo Montegranaro, quando si parlava di break fatale... mi ricordo bene queste partite e se le ricordano pure i ragazzi. Questa sera sono molto contento di quello che ha detto Germano D'Arcangeli, coach che apprezzo molto per tutto quello che sta facendo negli ultimi vent'anni per la pallacanestro italiana; ha detto che proprio nel momento che poteva essere difficile per noi a livello mentale, siamo riusciti a girare la partita dimenticando l'errore di Simpson sul 37-30, giocando da grande squadra. Proprio in quel frangente abbiamo vinto la partita e abbiamo dimostrato la crescita di questa squadra: la nostra soddisfazione è enorme. In una serata dove giocavamo contro una squadra estremamente atletica, abbiamo vinto la lotta ai rimbalzi. Giocavamo contro il quinto attacco del campionato: l'abbiamo lasciato a 59. Siamo riusciti a giocare la palla in avvicinamento a canestro creando tantissimi tiri da fuori, che poi purtroppo abbiamo anche sbagliato. L'idea è che abbiamo fatto una grande partita a livello tecnico-tattico e sono molto contento di quello che i ragazzi hanno fatto, di come hanno giocato questa partita non facile per noi; una partita da vincere assolutamente davanti a questo bellissimo pubblico. Qualche errore nei singoli, qualche disattenzione difensiva soprattutto sui loro contropiedi, seppur limitati; ma la vittoria è meritata. Non so quante volte ho detto che sono molto soddisfatto".