Ora è guerra, Ventura vuole una buonuscita

 di Davide Marchiol  articolo letto 1408 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ora è guerra, Ventura vuole una buonuscita

E' scontro tra Giampiero Ventura, ancora commissario tecnico della Nazionale, e il presidente della FIGC Carlo Tavecchio. Come riferisce Premium Sport, nell'incontro di ieri col numero uno della Federazione, Ventura ha chiesto una buonuscita di 700mila euro per lasciare anzitempo la panchina della Nazionale. Domani nella riunione della FIGC che andrà in scena a Roma verrà presa la decisione sul futuro dell'allenatore. Ventura è attualmente legato alla Federazione da un contratto valido fino a giugno 2018: non valido il rinnovo fino al 2020 sottoscritto in estate vista la mancata qualificazione al Mondiale.