Italia, Toni:" Dobbiamo restare tutti uniti attorno a questa nazionale. L'esclusione di Insigne? Io lo farei giocare sempre"

 di Jessy Specogna  articolo letto 63 volte
Italia, Toni:" Dobbiamo restare tutti uniti attorno a questa nazionale. L'esclusione di Insigne? Io lo farei giocare sempre"

L'ex attaccante azzurro Luca Toni ha parlato ai microfoni di Radio CRC a poche ore dalla sfida tra Italia e Svezia:

"I ragazzi conoscono l'importanza della gara, dobbiamo restare tutti uniti per andare al Mondiale. Nei momenti difficili tiriamo fuori il massimo. Anche noi nel 2006 non partimmo favoriti, poi tornammo con le frecce tricolore. Dovrebbero giocare i più forti: Insigne lo farei giocare. Non conta lo schema, ma chi scende in campo per vincere. Ventura saprà chi sta meglio: se Jorginho sta bene deve giocare, se Insigne sta bene deve giocare. È una gara secca e deve giocare chi sta bene".