Gazzetta dello Sport, le pagelle: si salvano in pochi, Behrami ci prova senza supporto

12.03.2018 09:00 di Francesco Digilio Twitter:   articolo letto 329 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Gazzetta dello Sport, le pagelle: si salvano in pochi, Behrami ci prova senza supporto

Bizzarri 7 - Si avvia ai 41 anni ma dimostra di non sentirli. Vola nell'angolo per togliere la rete su rigore al connazionale Higuain. Ferma anche Dybala nel finale. Evita guai peggiori alla sua squadra.

Widmer 5,5 - Troppo difensore nel primo tempo, più coraggioso dopo, ma soltanto perchè la Juve lascia spazio. E non è preciso nei cross.

Nuytinck 5,5 - Larsen è fuori per squalifica, lui è abbastanza rapido sul centro destra e non perde la testa ma non risolve i casi spinosi.

Angella 4,5 - Non partiva titolare dal 4 dicembre, va al centro per l'infortunato Danilo ed è protagonista negativo sui gol e sul rigore: commette fallo su Higuain, su Dybala e lascia l'assist del 2-0.

Samir 5 - Centro sinistra con teorica velocità per arginare anche Douglas Costa. Il movimento sbagliato sull'azione del 2-0 apre la porta a Dybala.

Adnan 5 - Una punizione bruciante in avvio di partita resta l'unica occasione da gol per l'Udinese. Dopo troppe rincorse su Douglas Costa e anche 24 palle perse.

Barak 5 - E' il più tecnico tra i centrocampisti dell'Udinese, non riesce mai a entrare in partita, soffocato dagli avversari. Viene cambiato da Oddo. Dal 70' Balic 6 - Dentro per Barak, prima interno e poi centrale davanti alla difesa. Un bel tiro fuori di poco.

Behrami 6 - Tra la difesa e il resto della squadra friulana c'è lui. Cerca di ridurre le distanze, non sempre ci riesce: 9 tra recuperi e palle intercettate. Dal 76' De Paul 6 - Mossa tattica la sua entrata per Behrami, non porta risultati ma non ne ha il tempo. Soltanto qualche passaggino, due sponde e due lanci.

Fofana 5,5 - Partenza bruciante come tutta l'Udinese, un tiro da lontano non va a bersaglio. Poi la sua giornata è adeguata al meteo, grigia e senza luce.

Jankto 5,5 - Di nuovo in attacco come contro la Samp per farne un simil Lasagna (infortunato). Da una volata nasce il giallo a Chiellini, il resto è poco. 

Maxi Lopez 5 - Torna dall'inizio forse perchè dovrebbe sentire aria di derby, da ex granata, ma la suggestione non funziona. Sostituito dopo un solo tiretto. Dal 61' Perica 5 - Dentro dopo un'ora per Lopez, nessuna opportunità per mettersi in mostra. Chiude anche la partita con una ammonizione evitabile.

Oddo 5 - Quarta sconfitta consecutiva, fa quasi pari con l'avvio della sua gestione con cinque successi di fila. Gestire il momento è il compito più difficile, ma deve costruire il futuro.