Gazzetta dello Sport, le pagelle: Samir incontenibile, riecco Zapata!

 di Francesco Digilio Twitter:   articolo letto 908 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gazzetta dello Sport, le pagelle: Samir incontenibile, riecco Zapata!

Scuffet 6 - Incerto sul gol, nella ripresa vola su Diamanti: l'arbitro non dà l'angolo, lui gli dice che l'ha deviata. Maresca gli stringe la mano.

Widmer 6 - Quando entra Heurtaux, passa a sinistra. Meglio: 4 cross.

Danilo 6 - Si fa sorprendere da Sallai. Secondo tempo sereno.

Angella 6 - Vale il discorso fatto per Danilo, ma imposta molto: 35 passaggi ok.

Samir 7 - A tratti incontenibile, inchioda Morganella nel suo territorio. Esce stremato. Dal 73' Heurtaux 6,5 - Fa il terzino, ma a destra. Entra nell'azione del 4-1.

Badu 5,5 - Dà l'idea di giocare controvoglia.

Hallfredsson 5,5 - Regista con il compito del controllore. Ma fatica con Diamanti. 

Jankto 7 - Dimostra di essere in gran forma: due gol e due assist nelle ultime due partite. Momento d'oro: è arrivata anche la convocazione con la Repubblica Ceca. Dall'84' Kums SV

De Paul 7 - Primo tempo un po' confusionario, si riscatta alla grande nel secondo. Meglio da esterno di centrocampo.

Zapata 7 - Tre gol nelle ultime tre partite: non accadeva dal settembre 2015. Fiducia ritrovata.

Thereau 6,5 - Il Palermo è la sua vittima preferita in A: 5 gol. E da tre anni non colpiva da fuori. Dal 58' Perica 6,5 - Spalla di Zapata, ma non solo. Suo il cross che dà il via al quarto gol.

Delneri 7  - Vince una partita insidiosa, ritoccando la squadra un paio di volte.