Gazzetta dello Sport, le pagelle: Barak il migliore, ottimi Lasagna e Jankto

 di Jessy Specogna  articolo letto 3686 volte
Gazzetta dello Sport, le pagelle: Barak il migliore, ottimi Lasagna e Jankto

Queste le pagelle e i voti della Gazzetta dello Sport:

SCUFFET 6 - Pomeriggio tranquillo. Un tiro di Galabinov e poco altro.

LARSEN 6,5 - Debutto convincente, anche se Taarabt è il più vivace.

DANILO 6 - Lapadula e Galabinov non gli creano fastidi.

NUYTINCK 6,5 - Un gol con la Spal, un palo con il Genoa e anche 40 passaggi ok. Olandese volante.

SAMIR 5,5 - Non è ancora al cento per cento e si vede.

PEZZELLA 4 - Pronti via, si fa cacciare: sforbiciata su Omeonga. Delneri dà le attenuanti dell'età, noi no.

DE PAUL 6 - Esterno a centrocampo, ma libero di spaziare. Ma 17 palle perse.

BARAK IL MIGLIORE 7 - Tra i migliori con la Spal, si conferma con il Genoa. Mezz'ala di lotta e di governo, con piedi discreti. Delneri: "Si fa trovare sempre al posto giusto".

BEHRAMI 6,5 - All'inizio preferito ad Hallfredsson. Non è un regista, ma si adatta.

JANKTO 7 - Il gol e altre cose come le 9 palle recuperate. Vince il duello con Lazovic.

HALLFREDSSON 6 - Entra nel momento più critico e cerca di limitare Veloso.

MAXI LOPEZ 6 - Debutta al posto di Perica e fa un lavoro utile: creare spazi per Lasagna. 

ADNAN S.V.

LASAGNA 7 - E bravo KL15: dribbling, velocità, testardaggine.

DELNERI 6,5 - Prime immagini dell'Udinese che verrà. Spazio per tutti e molto turn over.