Udinese, bisogna finire in bellezza

 di Stefano Fabbro  articolo letto 319 volte
Udinese, bisogna finire in bellezza

Manca ormai poco al termine di questo campionato, domenica ci sarà la penultima giornata e l'Udinese ospiterà la Sampdoria, per l'ultima apparizione stagionale davanti al proprio pubblico. 
La sfida tra friulani e blucerchiati sarà decisiva per il decimo posto, vincendo i bianconeri potrebbero scavalcare la Samp e andare nella parte sinistra della classifica, ma soprattutto in casa Udinese c'è grande voglia di regalare un ultimo sorriso ai fantastici tifosi, che ci sono sempre stati, anche nei momenti più difficili, basti pensare alla trasferta di Bologna, in cui sotto di 4-0 i supporters friulani non hanno mai smesso di incoraggiare la squadra. 
Ecco perchè la sfida di domenica avrà dei risvolti importanti dal punto di visto emotivo, si sa che lasciare con una vittoria farebbe rimanere un bel ricordo nella mente dei tifosi, che riempiranno lo stadio vestiti tutti di bianco e nero, per cantare ancora una volta l'amore per questa storica maglia. 
Le motivazioni quindi non dovranno mancare, una settimana di lavoro intenso per Delneri e i suoi ragazzi che hanno tutta la voglia di prendersi gli applausi del loro pubblico: dal punto di vista tattico il tecnico di Aquileia dovrà fare a meno di Widmer e Perica, al posto dello svizzero possibile chance per Herteaux, mentre in attacco ci sarà ancora una volta Cyril Thereau, desideroso di raggiungere quota 12 gol in stagione, infine a centrocampo spazio ancora per Balic, il talentino che vorrà ancora impressionare il pubblico ed uscire tra gli applausi. 
Manca pochissimo a domenica, ci sarà una grande atmosfera al "Friuli", per l'Udinese sarà vietato rovinarla.