Meret, il giovane portiere che ha portato in A la SPAL. E ora l'Udinese vuole tenerselo stretto

 di Jessy Specogna  articolo letto 1059 volte
Meret, il giovane portiere che ha portato in A la SPAL. E ora l'Udinese vuole tenerselo stretto

Le stimmate del campione Alex Meret la ha sempre avuto fin da quando difendeva la porta delle giovanili dell'Udinese, ma l'impatto coi professionisti non è mai facile da gestire come ha dimostrato lo scorso anno il compagno-collega Simone Scuffet che a Como non ha trovato quella consacrazione che in molti si aspettavano. Per Meret l'Udinese ha pensato la scorsa estate un percorso simile a quello dell'altro giovane portiere cedendolo in prestito a una neo promossa come la SPAL in cui poter giocare con continuità e mostrare le proprie qualità. Una scelta che si è rivelata azzeccata visto che Semplici ha subito dato fiducia al classe '97 venendo ripagato da prestazioni all'altezza delle aspettative che hanno contribuito a una stagione esaltante conclusa con la vittoria del campionato e il ritorno della SPAL in Serie A dopo mezzo secolo d'attesa.

Le sirene di mercato per l'estremo difensore hanno già iniziato a farsi sentire e sono destinate ad aumentare specialmente se sarà titolare con l'Under 21 italiana all'Europeo in programma in Polonia con l'Udinese che vorrebbe tenerlo nella prossima stagione e dargli una maglia da titolare, mentre Napoli e Juventus lo hanno già messo nel mirino in ottica futura specialmente dovesse ripetersi in Serie A nella prossima stagione.