Intrecci Udine-Napoli: gli scenari di mercato

 di Federico Mariani  articolo letto 1619 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Intrecci Udine-Napoli: gli scenari di mercato

Il campo è stato chiaro, la sentenza inappellabile. Il Napoli è superiore all’Udinese e c’è anche qualcosa su cui lavorare per il tecnico Luigi Delneri. Nulla di irrimediabile, chiaramente. Tuttavia, l’asse di mercato con la società campana potrebbe tornare a surriscaldarsi nuovamente. Negli ultimi due anni, Allan e Piotr Zielinski hanno percorso la via Udine-Napoli, andando a rinforzare la squadra di Maurizio Sarri. Tuttavia, gli intrecci di mercato tra i due club non sembrano essersi esauriti e non è detto che debbano riguardare solamente un’unica direzione. Non fa più troppo scalpore la notizia dell’interesse dei partenopei per il giovane portiere friulano Alex Meret. Il ragazzo classe 1996 piace, ma i bianconeri non sembrano intenzionati a lasciarlo partire nell’immediato, a meno di clamorose offerte. Gli azzurri stanno valutando l’inserimento di eventuali contropartite. Si parla di Duvan Zapata, attualmente all’Udinese, ma destinato, almeno sulla carta, a tornare all’ombra del Vesuvio. Scambio tra il baby talento e l’attaccante colombiano classe 1991? I friulani ci pensano. Nel frattempo, rimbalza la notizia del sondaggio del Napoli per il centrocampista classe 1997 dell’Empoli Assane Dioussé. Il giovane è anche nel mirino di Torino ed Udinese. E se sorgesse una cooperazione tra azzurri e bianconeri per acquistare il ragazzo e parcheggiarlo temporaneamente ad Udine? Ammessa la realtà di questa ipotesi, come si inserirebbe nel quadro definito in precedenza? Le prossime settimane potrebbero chiarire la situazione.