"Fattore ceco" per Delneri: dopo Jankto ecco Barak

 di Jessy Specogna  articolo letto 676 volte
"Fattore ceco" per Delneri: dopo Jankto ecco Barak

"Fattore ceco" per Gigi Delneri.  Tra i giocatori che pù hanno convinto in questo avvio di stagione abbastanza incerto per la squadra bianconera c'è sicuramente Antonin Barak, centrocampista ceco classe '94 compagno di Jankto in nazionale. Dopo uno spezzone nella nefasta traferta di Ferrara, 90 minuti per lui contro il Genoa al fianco di Valon Behrami. Piedi ottimi, buona visione di gioco e giocatore in grado di dare il giusto equilibrio alla squadra. Queste sono solo alcune delle sue caratteristiche.Nelle gerarchie del tecinco di Aquileia ha subito scalato posizioni a scapito ad esempio di Andrija Balic, che Delneri sembra proprio non considerare minimamente.

Barak ha anche grande personalità e lo ha dimostrato già in sede di presentazione quando ha rivelato di essersi messo a studiare l'italiano non appena l'Udinese lo ha acquistato e ha avvisato di essere pronto a giocarsi il posto. Antonin è un centrocampista atipico, alto 1,90, è un mancino che tira da fuori, ma è capace di servire gli attaccanti.Insomma, un giocatore completo che fa al caso dell'Udinese.

Dopo Jakub Jankto un altro giocatore della Repubblica Ceca è pronto a stupire tutti e a guadagnarsi le luci della ribalta in casa Udinese. E Delneri non potrà che esserne contento.