Pavoletti è possibile. Trattativa riaperta con l'attaccante pronto anche a ridursi l'ingaggio

 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 1304 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Pavoletti è possibile. Trattativa riaperta con l'attaccante pronto anche a ridursi l'ingaggio

Udinese-Pavoletti, la telenovela continua. Se dopo l'arrivo in bianconero del bosniaco Bajic l'ipotesi Pavoloso sembrava essere definitivamente tramontata, con l'infortunio di Perica la trattativa si è clamorosamente riaperta. Sì perché Pavoletti, scaricato ufficialmente dal Napoli con Sarri che non lo ha inserito nemmeno in lista Champions, non ha ancora trovato una squadra pronta a puntare su di lui e tanto meno un club disposto a garantirgli lo stesso ingaggio che percepisce attualmente in azzurro. Nell'anno che porta al mondiale sa benissimo poi che per provare a convincere Ventura serve giocare e non guardare i compagni dalla panchina seppure in un club prestigioso, per questo motivo il suo entuorage si è riavvicinato all'Udinese. Con il Napoli un accordo di massima c'è da tempo sulla base di un prestito con diritto di riscatto, il nodo resta sempre l'ingaggio. Le parti sono tutte al lavoro in questi giorni per capire le reali possibilità di portare a termine positivamente la trattativa, con Pavoletti che sarebbe disposto a venire in contro alle richieste bianconere, riducendosi una parte dello stipendio. Resta da capire quale sarà la mossa di Gino Pozzo.