Caccia al bomber: Pavoletti, Paloschi e Falcinelli i nomi ma costano troppo, una punta potrebbe arrivare dall'estero

 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 2714 volte
Caccia al bomber: Pavoletti, Paloschi e Falcinelli i nomi ma costano troppo, una punta potrebbe arrivare dall'estero

L'Udinese, per puntare davvero in alto, deve prendere una prima punta da 20 gol a stagione. Non ci sono santi che tengano, lo ha detto perfino Cyril Thereau. Un bomber quindi è ciò che serve ai bianconeri e ciò che sta cercando la società. A fine stagione innanzitutto c'è da rimpiazzare Duvan Zapata che tornerà al Napoli dopo due anni non proprio esaltanti di prestito. Il colombiano doveva essere l'erede sotto porta di Totò Di Natale ma invece, salvo qualche periodo prolifico, non ha garantito quei gol che ci si aspettava.

Per questo motivo la società si dovrà tuffare sul mercato alla ricerca di un nuovo attaccante. Su chi puntare? I nomi per ora ci sono ma non sembrano concreti. Si pensa a Leonardo Pavoletti, in uscita dal Napoli ma con un costo non alla portata delle casse bianconere, ad Alberto Paloschi, in uscita dall’Atalanta il più abbordabile, e a Diego Falcinelli, di proprietà del Sassuolo e in prestito al Crotone. Tutti e tre hanno in comune il prezzo elevato del cartellino che potrebbe essere fuori dalla portata dei Pozzo e che di conseguenza potrebbero puntare a un nome straniero, proveniente dall’estero.